Arriva l’inverno, tieni a bada il consumo d’energia!

city-990841_1920

L’arrivo dell’inverno con la diminuzione delle ore di luce naturale e l’irrigidimento delle temperature comporta purtroppo sempre un’ impennata del consumo di energia e gas per illuminare e riscaldare le nostre case.

Quest’incremento della quantità di energia consumata oltre che tradursi in un aumento delle spese è anche deleterio per l’ambiente.

Imparare a risparmiare energia e gas nonostante l’arrivo della stagione fredda è quindi, oltre che nel nostro interesse economico, anche un dovere morale verso la terra e le generazioni future.

Vuoi risparmiare il 40% sul riscaldamento? Ecco le 10 regole d’oro per limitare il consumo di Energia e Gas.

Scopriamo delle semplici regole, alcune potrebbe sembrare addirittura banali ma molto spesso proprio perché ritenute banali tendiamo a erroneamente a sottovalutarle, per risparmiare energia e gas.
Alcuni accorgimenti possono farci risparmiare fino al 40% del consumo di energia, che tradotto sia in termini di spesa economica che di salvaguardia dell’ambiente è veramente un traguardo notevole. Incredibile vero?

risparmiare energia e gas

10 regole d’oro per risparmiare su Energia e Gas

Seguono le 10 regole d’oro da mettere in pratica sin da subito:
1. Fissare la temperatura degli impianti di riscaldamento a 20 gradi come indicato dalla normativa nazionale del DPR 412/1993. Tale temperatura è stata individuata come la più corretta per prevenire e limitare gli effetti negativi degli sbalzi di temperatura sul nostro organismo e non sorpassarla significa risparmiare il 6%-7% che si spenderebbe per ogni grado in più.
2. Non usare tendaggi troppo lunghi che arrivano fino al pavimento o coprire caloriferi e altre fonti di calore con mobiletti. Questa semplice misura può addirittura farci risparmiare fino al 40% sulla spesa relativa al riscaldamento.
3. Tamponare gli spifferi utilizzando paraspifferi posti sul bordo inferiore delle finestre o sotto alle porte o acquistando spessori adesivi che si possono facilmente trovare nei negozi di casalinghi o bricolage.
4. Porre un umidificatore sopra ai radiatori per aumentare la percezione del calore e posizionare un foglio di alluminio isolante per radiatori dietro ciascun elemento in modo da riflettere il calore all’interno della stanza.
5. Abbassare le tapparelle non appena fa buio limitando la dispersione del calore attraverso i vetri.
6. Cambiare l’aria delle stanze quando i caloriferi sono spenti. In inverno per arieggiare anche locali molto ampi, basta aprire le finestre per 10 minuti, la differenza di temperature tra interno ed esterno favorirà un veloce ricambio dell’aria.
7. Effettuare periodicamente la manutenzione della caldaia adempiendo ai controlli e revisioni obbligatori per legge. Una caldaia che funziona limita infatti gli sprechi dovuti a dispersioni e inefficienza.
8. Togliere l’aria dai radiatori, prima di accenderli e poi almeno una volta al mese, in modo da prevenire bolle d’aria che ostacolano il passaggio dell’acqua calda riducendo cosi l’efficienza del riscaldamento.
9. Evitare di riscaldare gli ambienti non abitati e spegnere il riscaldamento di notte e nelle ore in cui non si è presenti in casa.
10. In caso di ristrutturazione di una casa privilegiare l’acquisto di tapparelle e serramenti ad alta conservazione termica che quindi facilitano il mantenimento del calore in casa.
Risparmiare su energia e gas può essere quindi facile e immediato, sicuramente il nostro portafoglio e l’ambiente ci ringrazieranno!

risparmiare energia e gas

Aiuta l’ambiente con un atto di solidarietà, Come?
Per scoprirlo visita il sito: www.progettoinnovazione.eu
O invia una mail a: info@progettoinnovazione.com